Romanticismo

Conversazione tra me e la Costante I, riguardo l’amore e la vita di coppia. Degli altri. Due babe (vecchie linguacciute e pettegole), di cui una con la barba.

Lui: “Uno nella vita cerca l’anima gemella.

Io: “Che noia ‘sta cosa da Harmony anni ’80! L’anima gemella?? Io direi piuttosto che si cerca qualcuno di complementare. Insomma: aveva ragione Platone con il discorso dell’altra metà che ci manca e da cui siamo stati separati. Per capirsi: l’altra metà della mela.*”

Lui: “Quella con il verme?

Io: “Per forza ha il verme.”.

Non per vantarmi, ma in alcuni casi (passati e appassiti) nell’altra metà c’eran così tanti vermi che sarei potuta andare a pesca e i pesci avrebbero abboccato anche se fossi stata seduta sulla riva ad aspettare il cadavere dei miei ex.

* Allego testimonianza di un certo spessore:

RdC / 9

  1. Ci sentiamo domani, se ti risvegli…’, con variante: ‘Si, ma muori in silenzio…
  2. Io, lamentandomi del fatto che mi stia raccontando lo Zecchino d’Oro minuto per minuto: ‘Smettila di guardare le bambine!!’, e lui: ‘Almeno loro non hanno lo scialle!’ Con riferimento allo scialle da nonna che ho sempre su quando sono in casa.
  3. Ok, questo ti ha scambiata per sua madre.Il che mi fa pensare che dovrei cominciare ad usare una crema anti-rughe…
  4. Ma… cosa ci fai nel reale? Non sto facendo una seduta spiritica!
  5. Sei troppo accondiscendente, si vede che cerchi di non contraddire nessuno.
  6. Io: ‘Incrocio le dita!’, lui: ‘Quelle della bambolina woodoo?
  7. Annuncio che ho creato una pagina Facebook dedicata all’RdC e mi si commenta: ‘Ma l’hai creata tu??? A posto! -_-‘
  8. Mentre sto cantando, mi si dice, ironicamente: ‘Che intonata che sei!’. Con precedente: ‘Beh, canti malissimo, ma almeno sei meglio di Y che fa una nota sola!
  9. Io: ‘Non sempre possiamo essere simpatiche…’, lei: ‘Parla per te!
  10. Io: ‘Me lo scrivo, perchè altrimenti me lo dimentico…’, lei: ‘Certo, memoria corta…come tutto il resto!
  11. Lui: ‘Più o meno c’era scritto (in un libro di aforismi): la donna e l’uomo dei tuoi sogni non esistono, te li crei tu, nella tua mente, quindi io ho pensato che avevo ragione quando ti ho chiesto di sposarmi. Tu mi hai detto di no ed io ti ho detto di chiedere a X (la mia ex-coinquilina, che non aveva mai incontrato). Insomma: la prima che ci sta, è perfetta!’. Primo minuto di perplessità. Io pero’ insisto: ‘Cioè, se ho capito bene: io ero la donna dei tuoi sogni ed in 5 minuti hai deciso che invece era X?’, lui: ‘No, non ho sognato nessuna donna. Tu mi hai detto di no, allora ho provato anche con X, ma mi ha detto no anche lei’ E io penso: che stranezza! Una persona cosi’ seria! Ed insisto ulteriormente: ‘Morale? Nessuna di noi due è perfetta?’, lui: ‘No, nessuna di vuoi due me la dà’. Ah, ecco, mi pareva che un uomo che parte da un concetto quasi-simil-romantico dovesse andare a parare là, prima o poi…
  12. Sto parlando in chat, ad un certo punto, lei: ‘Toh, alla fine è morta, vediamo se il finale è all’altezza’, io: ‘Cioè, nel senso: io ti parlo e tu leggi un libro in svedese?’, lei: ‘Tipo…però guardala anche dall’altro punto di vista: dovrei studiare, ma preferisco stare a chiaccherare’, io, insistendo: ‘Si, ma non è gratificante che tu riesca a fare entrambe le cose! Vuol dire che son poco impegnativa!
  13. Riporto ad una mia amica una battuta che mi ha fatto ridere: ‘Anche perchè il principe azzurro o è un Na’vi di 3 metri [dal film Avatar] o è un puffo di 30 centimetri!’, aggiungendo: ‘Io sceglierei il primo, di preferenza!’, lei, ironica: ‘Strano, chi l’avrebbe mai detto! Ma guarda che anche il puffo riesce a metterti il braccio intorno alla spalla…
  14. Sei pigra, come tutte le persone intelligenti…
  15. Dopo aver ricevuto l’ennesimo complimento, dico: ‘Si, beh, sempre una parola buona’, lei: ‘Beh, è per rimpolpare la RdC’, io: ‘Si, vedo che TUTTI vi state impegnando MOLTO’, lei: ‘Quando si possono aiutare i bisognosi…
  16. Commentando una mia foto: ‘Però (e qui arriva il complimento) se avessi avuto l’orecchino di perla potevi avere un che della ragazza del famoso dipinto.’.
  17. Commentando una mia foto : ‘Ma sembrano corti i tuoi capelli… Li stai perdendo o li hai leccati?
  18. Fattore M: ‘Te si ‘na tira a tzimenti’, io, sorpresa: ‘Eh!?’ e arriva la traduzione: ‘Sei un diavolo tentatore’.
  19. Fattore M: ‘Questa è casa tua!’. Il giorno dopo: ‘Ti alzi tardi a casa tua, non qua!’ Coerenti, da sempre. E se uno considera che una casa adesso non ce l’ho, non è male…
  20. Io: ‘Guarda che sabato sono via.’, lei, pensosa: ‘Mmm…ok, ma devo pensare al nome da metter fuori…’, io, conoscendo i miei polli: ‘Per l’albergo, dici? Che ne dici di Chez B***à?’. Una famiglia di comici, da sempre.