CU / 7

La cosa interessante dei Casi Umani è che tu ti distrai un attimo e loro peggiorano. Nella fattispecie vi parlo di un Caso Umano che raggiunge vette inarrivabili.

Lo scorso mese mi trovo all’Università e sto aspettando in corridoio. Non potendo, per natura, farmi i fatti miei, ascolto il dialogo tra un Professore e un suo studente, che doveva consegnare la sua tesi due settimane dopo. La tesi andava consegnata in Segreteria e quindi l’incontro serviva solo come ultima conferma di un testo ormai definitivo. Insisto: definitivo, cioè da mandare in stampa il giorno dopo. Il Professore avrebbe dovuto correggere solo due virgole e un accento. Invece no. Segue dialogo:

Professore, con calma: “Guardi, non so cosa dire. Le correzioni che le ho apportato in tutto questo tempo, Lei non le ha mai corrette. Non so neanche se Lei sappia come scrivere una tesi: mancano molte note, la bibliografia è scorretta o incompleta, anche i nomi degli autori e delle fonti sono sbagliati, scrive frasi senza senza verbi, ecc. Insomma, queste cose gliele ho corrette più di due mesi fa! Ho qui la copia. Vede? Il testo è lo stesso. Si rende conto?

Studente: “No, no! Le ho corrette!

Professore: “…” (mostrandogli i due testi e guardandolo con sufficienza)

Studente: “Non so come sia successo… [Dev’esser stato il temibile Tesariol, il folletto delle tesi, che quando le correggi, te le riporta alla versione originale. CERTO.] Comunque non so se ho TEMPO di correggere tutto, è tanta ROBA…

Professore, un po’ irritato: “Faccia come vuole. Se insiste nel volerla discutere, la avverto che il parere negativo del relatore è un pregiudizio estremamente grave. Francamente, se l’avessi saputo, non le avrei firmato neppure la richiesta di discussione.

Studente: “Ma io mi devo laureare adesso! [Gli si accende un neurone, uno solo] Mi metto a correggerla immediatamente e gliela riporto la prossima settimana. [Il neurone gli muore subito dopo, per il troppo sforzo] Ma non riesco per giovedi’ e ho appuntamento con la Professoressa X [correlatrice]. Le do questa?

Quindi, secondo te, ha senso dare una copia piena di errori alla correlatrice, la quale apprezzerà sicuramente la gentilezza. Contaci. Inoltre non sai neanche correggere un testo (!!) e ti lamenti pure di doverlo fare. Non capisci, infine, che il docente ti sta gentilmente – e neppure tanto velatamente – invitando a posticipare la discussione perchè il lavoro che hai fatto è indecente e tu insisti per discuterla lo stesso.

Ora, di gente stupida e ottusa ne ho vista, ma tu vinceresti il primo premio a occhi chiusi. E probabilmente te lo mangeresti.

Annunci

Lascia un commento o un complimento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...