RdC / 47

Solita carrellata di parole dette con il cuore che accompagnano le mie giornate. Eppure esco raramente e vedo poca gente. E la gente appena mi vede mi insulta. Forse per recuperare. Non mi si dica che non sono utile. La gente si sfoga e si rilassa. Sto rendendo il Mondo un posto migliore. Ma un ringraziamento di due righe, una corona (anche rubata al feretro, mica son qua a far le pulci alle sfingi, eh?), un ovetto kinder o anche solo la sorpresina, almeno la crosta del pane, come riconoscimento, non lo potrei avere? Non me la merito? Ok, segno.

  1. Prima di conoscerti non avevo un capello bianco! [Adesso sta a vedere che sono anche la prima causa di calvizie…]
  2. Io racconto che mi perdo ovunque, anche con il navigatore tra un po’, e mi sento dire: “Sei come Peppa Pig!” Ora, va bene tutto e va bene che un filino sono ingrassata ma darmi della maiala…
  3. Bevi che diventi più simpatica!
  4. Tu ti presenti tutta buonina e poi fai sempre quel ca**o che vuoi! Son tecniche che ho imparato a Guantanamo. Certo, io buonina buonina non lo sono mai. Diciamo che è un ossimoro o almeno un’esagerazione.
  5. Io: “Sono ancora disoccupata, a far la casalinga! Penso di trovarmi un hobby. Tipo uccidere le persone e farne dolcetti…” e lui, senza scomporsi: “Troverò una montagna di biscotti al mio ritorno allora!!!
  6. Una mia conoscente: “Il vestito da sposa che ho ordinato impiegherà tre o quattro mesi ad arrivare.” io resto allibita: “Beh, io mi sposerei in accappatoio, cosi’, se dovesse piovere, mi potrei anche asciugare velocemente…” e lei, guardandomi: “Si’, beh, ma il vestito è fondamentale…se una vuole essere bella. (pausa) ALMENO per un giorno!” Ne parlo con un mio amico e commento: “Si’, ma scusa, è un vestito che una usa per mezza giornata! Tanto il vestito miracoli non ne fa…” e lui, ride sguaiatamente, aggiungendo: “Dai, su! Non fare cosi’. Lo so che la verità fa male…” Se vengo li’, anche tu poi non starai tanto bene. Io te lo dico. Prendila pure come una minaccia.
  7. Lui: “…è che sono lento a scrivere…” e io: “Fosse solo quello…”
  8. Lui: “Volevo trovare una ragazza giapponese…“, io, stupita: “Ne volevi una??” e lui, serissimo: “Si’, una basta.
  9. Lui: “Adesso arriva la primavera! ci disfiamo della pigrizia e dei chili di troppo, eh?” Guarda, se mi disfo di te, faccio prima…
Annunci

Lascia un commento o un complimento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...