Il mistero dei boxer

Una bella mattina di giugno dell’anno scorso apro la finestra come al solito e trovo questo sul balcone (vedi foto). Resto di stucco. Cosa mi rappresentano i boxer appoggiati cosi’? E qui si apre la discussione dell’Accademia della Crusca, dal titolo: ‘Boxer: singolare o plurale?’ Ho deciso plurale. Ho sempre detto cosi’. Ho anche sempre detto ‘bisfrattato’ (cioè sfrattato due volte, quindi maltrattato. C’ero quasi) e non è che avessi ragione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERADopo essermi ripresa dalla prima impressione, penso a come portarli via da li’ senza prendermi il colera, la lebbra e la peste suina. Considero anche di dar loro fuoco per eliminare il problema alla radice. Tuttavia non vorrei essere troppo zelante e trovarmi bella pulita, ma senza un tetto sulla testa. Desisto. Penso quindi alle possibili motivazioni del ritrovamento:

  1. L’indumento intimo fa parte di un complesso rituale di accoppiamento. Esplicito sarebbe esplicito, eh?! Nel caso, due rose sarebbero state più gradite;
  2. Due o più innamorati si sono appartati sotto la mia finestra e nella foga è partita la mutanda che è atterrata sul mio balcone. Non è stata recuperata perchè il piano è rialzato;
  3. Simile alla precedente, ma con serata strip-tease in cortile speciale drag queen. Mai che ti invitino;
  4. Il nuovo gioco dell’estate è di tirare la mutanda al vicino. Con la fionda;
  5. La vicina di sopra ha fatto il bucato e la mutanda è riuscita a scappare. Neanche. La traiettoria è improbabile e non si son mai viste mutande cadere facendo delle piroette. Forse le mutande della Fracci, ma sta in via Spiga e in linea d’aria saranno almeno tre chilometri;
  6. Restano gli alieni. Ma il messaggio quale sarebbe?? No, vabbé, anche l’alieno è poco probabile. Vanno in giro nudi, poi, che io sappia;
  7. L’ultima possibilità è il buon caro M., amico stabile (nel senso che era stanziale. Nel senso che stanziava sul nostro divano. Sei mesi son stata e sei mesi è stato ospite. Se non è amicizia questa…) del mio coinquilino. Alla domanda se ne sapesse qualcosa, ha risposto: ‘No, sono una sottomarca! Io vesto solo Armani!‘ Ah, quindi sei ricco. Ricordami perchè dormi qua? Da sei mesi?

Poi decido di parlarne con alcuni amici. Era meglio non farlo. Uno di loro mi chiede subito: ‘Li hai annusati?’ Poraccio, è fatto cosi’. In seguito aggiunge: ‘Io ti avevo detto di non andare a Milano!! Ovunque si lasciano dei fiori per conquistare una donna. A Milano le mutande usate! Son scelte.’ In effetti. Il motivo del gesto, ripeto, mi sfugge… Mi mettono anche in guardia: ‘S. attenta! Se bussano alla porta, è di sicuro il vicino senza mutande!!’ Paura. E visto che non rispondo subito, pensano che il vicino sia arrivato e che io mi stia già occupando. Tutti con un sacco di stima nei miei confronti. Ma ci son anche gli scettici: ‘S.?! Dai su, non pigliarci per… Li hai messi tu là ieri sera dopo una seratina alcolica consolatrice, solo che ora non ti ricordi a chi appartengono.’ Il numero di coloro che mi stimano aumenta. Ma il meglio arriva con una mia amica che propone: ‘Per trovare il proprietario adotta il “metodo Cenerentola”. C’è chi prova scarpe e chi mutande!!’.

Nessuno finora li ha reclamati. Adesso, nella nuova casa, trovo un po’ di tutto: penne di piccione, bicchieri di carta, petardi, opuscoli pubblicitari e, ultimamente, un laccio di scarpa. Mi chiedo, visti i precedenti, se l’ultimo non sia un tentativo di approccio del calzolaio qua di fronte…

Annunci

One thought on “Il mistero dei boxer

  1. AH ah! Esilarante.. Mi sa proprio che è “la seconda che hai detto”, cioè la foga amorosa di una coppia, magari del piano di sopra, che ha portato all’atterraggio della mutanda sul tuo terrazzo.

Lascia un commento o un complimento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...