Cinque terre / 2

A parte gli episodi narrati in precedenza, la parte più interessante del viaggio è stato il ritorno. Non avevamo comprato il viaggio di ritorno perchè non avevamo ancora deciso se fermarci o meno da qualche parte.

Da Riomaggiore arriviamo a La Spezia. Poi, dopo breve discussione con le macchinette per i biglietti scopriamo che ci sono solo biglietti di prima classe e non ci vengono date altre opzioni. Andiamo allo sportello e ci dicono di andare all’ufficio informazioni al primo binario. Ci andiamo e spieghiamo che 200 euro per due biglietti che abbiamo pagato 80 all’andata, ci sembra eccessivo. Gli omini si attivano subito (dopo aver chiesto, ovviamente, dove diamine sia questo Conigliano – paese dei conigli, forse? – ah, no, dice Conegliano), come se dovessero salvare la vita di qualcuno. In cinque minuti ci propongono un percorso alternativo e ci mettono fretta dicendo che il primo treno partirà tra pochissimi minuti e non c’è tempo per le chiacchiere, che bisogna andare allo sportello, comprarlo e correre al binario. Ok, ringraziamo e andiamo. Mia sorella, correndo, fa notare che non ha capito quale sia esattamente il tragitto. Non ho tempo per queste sciocchezze. Ci riflettero’ in seguito. Forse. Andiamo allo sportello e porgiamo il foglio che ci han scritto gli omini. La signorina mi dice che fanno 40 euro. Io penso a testa e le do’ 80 euro. Mi guarda perplessa. Poi mi spiega che il totale è di 40. Non capisco. 40 euro in due??? Aspetta un attimo… Per tutto il viaggio?? Aspetta, aspetta, aspetta un attimo… No, non c’è tempo per pensare. Saliamo in treno a filo (vedi foto) e vedo il periplo:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La Spezia – Parma – Bologna – Mestre – Conegliano.

Ma porca  di quella miseriaccia ladra e infingarda quanti treni dobbiamo cambiare??? No, dai, non si puo’… Quei due son là che ridono ancora, dai! Poi pensi che sei in Liguria e che, se i luoghi comuni son veri (cosa in parte confermata dal fatto che, comprando a peso della focaccia la paniettiera aveva chiesto con insistenza il centesimo del totale di 10,01 euro. Metti mai che son quei soldi riuscisse a costruirsi una piscina in riva al mare, eh?), forse questi facevano sul serio. Nel senso che pensavano davvero di averci fatto un favore. In ogni caso, abbiamo visto luoghi dell’Emilia che solo pochi conoscono e osano riferire, tipo Castelfranco Emilia, Rubiera o Samoggia, che non sapevo neanche esistessero, e una quantità di campi, prati e alberi che neanche fossimo in un episodio di Heidi. A Bologna scopriamo che tutti gli Eurostar da Firenze e da Milano erano in ritardo di ore. EVVAI!! Ore e ore in treno, ma siamo arrivate alla stessa ora pagando un decimo!! Mia sorella fa notare che loro avevano l’aria condizionata e il bar. Giusto. Invece no. Uno dei passeggeri, salito sull’interregionale con noi, per disperazione (militare diretto a Udine, che doveva rientrare in caserma prima delle 23 e partito dalla Campania prima che il gallo cantasse tre volte), ci fa sapere che l’aria non funzionava e che si sono cotti per ore. Benissimo. Resta il discorso del bar pero’. 

Totale: partite alle 15 del pomeriggio, arriviamo, devastate, a Conegliano alle 22.55. Poi un altro quarto d’ora per arrivare a casa. Quando nostra madre ci vede arriva subito al dunque: ‘Mangiate e poi andate a lavarvi che chissà dove vi siete appoggiate!’. Anche lei ha le sue ragioni. Dire che sia stato un viaggio della speranza è riduttivo. Estremamente riduttivo. Questo non toglie che ci si sia divertite o meglio sbellicate dalle risate durante tutto il viaggio. Anche tra Bologna e Mestre, con treno afolllatissimo (molte aggiunte dai treni in ritardo) e con i finestrini rotti.  Sembrava di stare nella galleria del vento. Con gente che si lamentava perchè era stata ore in treno. Noi lo facciamo per scelta di vita…

Annunci

Lascia un commento o un complimento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...